DMF il festival 2022: Mostre

CALEIDOSCOPIO

Ivan Bignami

foto di © Ivan Bignami

L’idea di questa serie fotografica è nata da una piccola lente caleidoscopica (Peggy Guggenheim collection), acquistata in un negozio di Venezia, un oggetto che nella sua semplicità regala modi inattesi di guardare il mondo. Vista attraverso questa piccola lente, la città si scompone e si ricompone. Le moderne architetture si fondono con gli edifici del passato, gli agglomerati urbani si trasformano in universi chiusi in se stessi, ossessivamente riprodotti, dove non è più percepibile il brulicare della vita, quasi fossero monoliti alieni. Volutamente non ho rappresentato l’uomo, che svanisce sempre nelle foto panoramiche delle odierne metropoli; città sospese dentro una rappresentazione soggetta alle leggi di prospettive astratte, che cercano di ancorarsi ad un territorio che non riescono a vedere.

L’Anonimo – Via Pasubio, 2

Ivan Bignami nasce a Bollate (Mi) nel 1972 e inizia a interessarsi di fotografia nel 2011. Dopo diverse esperienze al seguito di fotografi professionisti di Bergamo e Brescia, decide di dedicarsi alla ricerca di un suo personale linguaggio fotografico e artistico attraverso l’esplorazione di alcune tematiche più affini ai suoi interessi. Fra i temi principali della ricerca di Bignami ci sono i rapporti sociali in ambito familiare e il tema del nostro “doppio” sociale, indagati attraverso l’uso della prediletta staged photography. Parallelamente, si appassiona alla fotografia di architettura con una ricerca sul “guardare la città” e la sua interpretazione foto-grafica. Ha partecipato a diverse esposizione e concorsi. è stato finalista del Premio Arte Laguna 2018 (Ve) e vincitore del Premio Arte 2017 (Cairo editore) nella sezione Fotografia con il lavoro “Incomunic-abili”, parzialmente esposto nella collettiva dei finalisti a Palazzo Reale di Milano.

L’Anonimo

APERTURA MOSTRE DAL 18 SETTEMBRE AL 25 SETTEMBRE 2022
Le mostre del "Circuito off" sono visitabili negli orari di apertura al pubblico dei locali
Ingresso libero