DMF il festival 2022: Mostre

LA MIA AFRICA

Paolo Maffioletti

foto di © Paolo Maffioletti

Il grande spettacolo della natura ripaga tutte le mie fatiche. Ecco un mondo traboccante di vita, di luce, di colori, dove nascita e morte cantano prepotenti l’inno alla vita. La fotografia naturalistica è un racconto per immagini del mondo senza l’uomo, di una realtà di vita al suo stato primordiale. Sono immagini a volte crude ma questa è la natura selvaggia che da sempre si presenta con la sua forza e la sua naturale bellezza. L’Africa è terra di contrasti che convivono in armonia, luogo in cui ho riscoperto me stesso e unico luogo in cui desidero ritornare. La savana africana mi ha regalato momenti di gioia, emozione e commozione. “Passaggio fra nel nebbie” è uno scatto effettuato in Kenya nel 2007, all’alba, dopo una notte di tempesta, e racconta il passaggio di un branco di elefanti che attraversa la valle. Un gioco di luci e ombre che mi ha lasciato estasiato.

“Addio prode guerriero amante di una notte, innamorato della vita e dell’eternità’” Poesia Masai

Teatro “Sala della Comunità” – Viale N. Betelli, 1

Paolo Maffioletti nasce a Bergamo nel 1957. Libero professionista con la passione della fotografia a cui si avvicina negli anni 70 quando suo padre gli regala la sua Voigtlander Vito II. Fotografo di natura e viaggiatore per passione visita i Parchi dell’Africa dagli anni 90 fotografando animali liberi nel loro habitat. Ha partecipato a numerosi concorsi nazionali e internazionali ricevendo premi e menzioni d’onore. “Fotografare per me è giocare con la luce e raccontare un mondo che credo in futuro non sarà più così come lo vedo oggi.” Paolo muore a Dalmine il 27 febbraio 2022 con una gran voglia di vivere.

Teatro “Sala della Comunità” – Viale N. Betelli, 1

APERTURA MOSTRE DAL 18 SETTEMBRE AL 25 SETTEMBRE 2022
Giorni feriali dalle 17.30 alle 19.30
Sabato e Domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 19.30
Ingresso libero